È istituito il Garante regionale dei Diritti della Persona, al fine di:

  1. garantire, secondo procedure non giudiziarie di promozione, di protezione e di mediazione, i diritti delle persone fisiche e giuridiche verso le pubbliche amministrazioni in ambito regionale;
  2. promuovere, proteggere e facilitare il perseguimento dei diritti dei minori d’età e delle persone private della libertà personale (…)

[Art. 63, Statuto della Regione del Veneto]

DIFESA DEI CITTADINI
ATTIVITÀ DI TUTELA DEI DIRITTI DEI CITTADINI NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
TUTELA DEI MINORI
ATTIVITÀ DI PROMOZIONE, PROTEZIONE E PUBBLICA TUTELA DEI MINORI DI ETÀ
TUTELA DELLE PERSONE RISTRETTE
ATTIVITà DI GARANZIA PER LE PERSONE RISTRETTE NELLA LIBERTA' PERSONALE
News
Cadoneghe (PD). Incontro tra l'Amministrazione comunale e i ragazzi delle classi quinte della scuola primaria

"Planet. Responsabilità e territorio": è questo il tema del laboratorio culturale e formativo a cui si sono dedicati gli alunni delle classi V della scuola primaria dell'IC di Cadoneghe con i loro insegnanti, durante l'anno scolastico in corso. Un'iniziativa formativa promossa dall'Amministrazione comunale [...]

Detenzione e infermità psichica grave: interviene la Corte Costituzionale

Quando l'infermità psichica grave si manifesta nel corso della detenzione in carcere, il giudice potrà disporre che il detenuto venga curato fuori dal carcere e quindi potrà concedergli, anche quando la pena residua è superiore a quattro anni o sia di carattere ostativo, la misura alternativa della detenzione domiciliare “umanitaria”, o “in deroga”, così come già accade per le gravi malattie di tipo fisico.
Così ha disposto la Corte Costituzionale con la recente sentenza n. 99/2019 [...]

Salute mentale e carcere: si pronuncia il Comitato nazionale per la bioetica

"Salute mentale e assistenza psichiatrica in carcere": è questo il tema a cui è dedicato il recente parere del Comitato nazionale per la bioetica, ora disponibile in linea nel sito web dello stesso Comitato.
Le coordinate entro cui si muove il parere reso dal Comitato appaiono ben definite già nella "Presentazione" con cui si apre il documento nella sua versione integrale. Nella stessa si legge che: [...]

Treviso. Parte il corso di formazione per tutori volontari di minori di età

Parte oggi, giovedì 4 aprile 2019, il corso di formazione per aspiranti tutori volontari di minori di età, anche stranieri non accompagnati, promosso e organizzato dalla Garante dei diritti della persona del Veneto in collaborazione con l'Azienda Ulss 2 Marca trevigiana.
Attraverso la relazione della Garante, dott.ssa Mirella Gallinaro,  il seminario odierno porterà i corsisti a conoscere e comprendere il contesto di cui il corso fa parte [...]

DIFESA DEI CITTADINI - Archivio News › TUTELA DEI MINORI - Archivio News › TUTELA DELLE PERSONE RISTRETTE - Archivio News ›

Agenda del Garante
Padova. Comitato regionale per la bioetica
La Garante dei diritti della persona del Veneto prende parte alla riunione di lavoro del Comitato regionale per la bioetica, quale componente dello stesso.  
mag23
Matera. Incontro tra Garanti regionali dell'infanzia e dell'adolescenza
I Garanti regionali dell'infanzia e dell'adolescenza si riuniscono a Matera per un incontro di coordinamento promosso dal Garante della Basilicata, a cui seguirà l'iniziativa culturale promossa dalle Istituzioni regionali e locali insieme al Comitato nazionale e al Comitato regionale dell'Unicef. 
mag21
Cadoneghe (PD). Incontro tra l'Amministrazione comunale e i ragazzi delle classi quinte della scuola primaria.
La Garante è stata invitata all'evento di chiusura del laboratorio culturale e formativo sul tema "Planet. Responsabilità e territorio", partecipato dagli alunni delle classi V del locale Istituto comprensivo, insieme ai loro insegnanti.  
mag18
Contatti
Garante regionale dei diritti
della persona del Veneto


Consiglio regionale del Veneto


via Brenta Vecchia, 8
30171 - Venezia Mestre (VE) - Italia
Recapiti telefonici

Difesa civica:

tel.: 041 238.3411
fax: 041 5042372

Tutela minori:

tel.: 041 238.3422/3423
fax: 041 5042372

Tutela persone ristrette:

tel.: 041 238.3414
fax: 041 5042372